Home Home     Print Print     A a     it

Introduzione

Ai sensi della normativa in vigore in Italia (Articolo 7 del Codice della Proprietá Industriale - D.lgs. n. 30/2005) "Possono costituire oggetto di registrazione come marchio d'impresa tutti i segni suscettibili di essere rappresentati graficamente, in particolare le parole, compresi i nomi di persone, i disegni, le lettere, le cifre, i suoni, la forma del prodotto o della confezione di esso, le combinazioni o le tonalitá cromatiche, purché siano atti a distinguere i prodotti o i servizi di un'impresa da quelli di altre imprese".

Il marchio, pertanto, è lo strumento attraverso il quale un imprenditore si garantisce un'esclusiva di sfruttamento in relazione ai prodotti fabbricati o ai servizi resi. L'attuale e costante evoluzione dei rapporti industriali e commerciali impone precise scelte imprenditoriali volte a garantire il successo, ed il conseguente sfruttamento diretto o indiretto - tramite attivitá di licensing e merchandising - di segni distintivi, quali appunto i marchi.

Nel seguito sono esposte le procedure di ricerca e deposito generalmente attuabili in vista della tutela di un marchio d'impresa in Italia ed all' estero.

 
 
Buzzi, Notaro & Antonielli d'Oulx (www.bnaturin.eu)